Warhammer 40K Lore e background

Bar0n

Divo
Tratto da Wikipedia

Il mondo di Warhammer 40.000 è molto semplicemente classificato di tipo gotico fantascientifico. L'elemento centrale e più famoso dell'universo di Warhammer 40.000 sono gli Space Marines, anacronistica combinazione di super-soldati fantascientifici e cavalieri fantasy, migliori combattenti dell'Imperium del genere umano, una versione distopica e decadente degli stati intergalattici.
L'ambientazione di questa storia è il Immaterium, con tutte le azioni concentrate nella Via Lattea. Gran parte di essa è controllata dall'Imperium degli umani, preponderante potenza galattica presente. Altre razze presenti sono gli Orki -una rozza razza pelleverde-, gli Eldar -i precedenti "protagonisti" delle scene nella galassia caduti in rovina per aver ceduto alle pulsioni primordiali di piacere-, i Tau -una giovane e dinamica razza che fonda la sua società sul raggiungimento del "Bene Superiore"-, i Tiranidi -una razza di insettoidi che sfrutta entità biologiche e modificazione genetica per espandere il proprio habitat- gli Eldar Oscuri -rimanenza degli Eldar che si fece corrompere dalle tentazioni del Caos, arrivando perfino a far nascere una divinità malvagia nel corso dei propri rituali-. Una storia dinamica e sparsa per la galassia è possibile grazie ad un separato piano di esistenza, l'Immaterium, comunemente chiamato Warp. Il Warp è descritto come un reame del pensiero, dove i desideri e le emozioni possono prendere forma fisica, e le correnti e i reflussi possono permettere vasti viaggi interstellari, in modo difficile ma pur sempre possibile. In questo reame del pensiero, si nascondono anche sinistre entità. Le più potenti di esse sono le Divinità del Chaos, Khorne (un dio della violenza, della carneficina, della guerra e dell'onore marziale), Nurgle (un dio delle malattie, della putrefazione e della pestilenza), Tzeentch (un dio del cambiamento, della mistificazione, dei sortilegi e, infine, della falsa speranza) e Slaanesh (dio della depravazione, del piacere, del dolore e della decadenza).
Gli dei del Chaos sono il risultato dei più forti impulsi nelle anime vive degli abitanti dell'universo. I loro culti hanno delle relazioni piuttosto dinamiche ed a volte antagonistiche, Khorne si oppone a Slaanesh, mentre Nurgle a Tzeentch. Nurgle è la personificazione della decadenza, Tzeentch dell'evoluzione, Khorne personifica la rabbia e il coraggio, mentre Slaanesh l'epicureo o il sensuale. Questi quattro poteri non sono le sole entità del Warp, ma sono le più grandi e potenti. Come detto, questa è la natura stessa del Warp: oltre l'umana comprensione, veramente inconoscibile.
Lo stesso imperium vanta tra le proprie fila diverse fazioni che hanno il medesimo scopo: la Guardia Imperiale, i sopra citati Space Marine, i Cacciatori di Demoni, i Cacciatori di Streghe, i Cacciatori di Alieni, la Sorellanza, l'Officio Assassinorum e la Legione dei Titani; questi stessi gruppi hanno poi al loro interno "truppe" specializzate e con le proprie caratteristiche speciali come i più famosi: lupi siderali, angeli oscuri, angeli sanguinari e ultramarines per gli space marines; oppure cadiani, vitriani, cataciani, vendolandiani, vostroiani e guardie della morte per la guardia imperiale.
Ogni fazione ha poi un nutrito schieramento di eroi e personaggi famosi che contribuiscono a dare colore e realismo a tutto il BG.
È importante sottolineare che il background di Warhammer 40'000 è un'opera immensamente dettagliata, considerata tra le più curate al mondo.
Questo non dice molto. se voi avete qualche altra informazione, link a fumetti o libri postate pure.


Link:

LEXICANUM - THE UNOFFICIAL WARHAMEMR ENCYCLOPAEDIA(Inglese)
 
Ultima modifica:

Bar0n

Divo
Segmentum Tempestus

[IMGTEXT="http://wh40k.lexicanum.com/mediawiki/images/0/03/Galaxy_map_segmentumtempestus.jpg"]Dato che parrebbe che il gioco sarà ambientato nei confini a sud di Segmentum Tempestus che è uno dei Segmentae(Il territorio dell'Impero è diviso in 5 Segmentus Majoris)[/IMGTEXT]Ogni Segmentus ha la propria flotta imperiale, flotta mercantile così come ognuna ha una Fortezza e una base navale. La Fortezza è commandata da un Administratum, conosciuto anche come Maestro del Segmentum.
I Segmentae si sono evoluti in divisioni amministrative di Adeptus Terra (un'organizzazione ombra, la principale dell'Imperium).

La Fortezza di Segmentum Tempestus si chiama Bakka.
Nel 300.M36 Bakka fu avvolta nella Plague of Unbelief(piaga dell'incredulità) formando un impero minore che credeva che l'imperatore non fosse più in grado di regnare sulla galassia.
Fu distrutta dagli Space Wolves dopo una cruente battaglia nella Fortezza della Zanna (The Fang Fortress)


pianeti famosi di questo segmento sono:
Ophelia VII dove sono presenti conventi delle sister of battles
krieg, famoso per i suoi death korps of krieg.(guardia imperiale vestita come soldati della prima guerra mondiale)
tallaran, famoso per i tallaran desert raider (guardia imperiale che combatte nei deserti con turbanti etc)

in questo segmento è anche presente la hive fleet behemoth


Fonte:
Lexicanum - Segmentum
Lexicanum - Bakka
Lexicanum - Adeptus Terra
 

Bar0n

Divo
L'Imperatore

[IMGTEXT="http://i40.tinypic.com/2eocuqb.jpg"]L'Imperatore dell'Umanità è il padre, guardiano e Dio della sua razza. E' giaciuto immobile sul Trono Dorato della Terra per diecimila anni. Anche se una volta fu un uomo vivente, ora il suo corpo martoriato non può più supportare la vita e ora rimane intatto solo grazie ad una combinazione di antica tecnologia e della sua pura volontà, sostenuto dal sacrificio spirituale di innumerevoli Psykers. La sua volontà è onnipotente, si estende attraverso i millioni di pianeti che compongono il suo impero. Per diecimila anni il Maestro dell'umanità, portando contemporaneamente a termine moltissimi doveri vitali per la sua sopravvivenza e per quella dell'Imperium. Contemporaneamente guida la sua razza attraverso l'Emperero Tarot(Tarocchi forse creati da lui stesso usati per la divinazione), si occupa degli psyker, tiene odiene con i più importanti servi e controlla l'Astronomican Beacon.Isuoi immensi poteri psichici tiene costantemente le forze del Chaos dell'Warp a bada, prevenendo la loro intrusione nell'universo materiale e proteggendo la sua gente nell'universo.
Il ruolo dell'Imperatore come Guardiano sembra sia stato predestinato a lui. Senza l'Imperatore non ci sarebbe l'Imperium, pochi viaggi spaziali e nessuna protezione dalla moltitudine di minacce presenti nell'universo. L'Imperatore sa che deve sopravvivere abbastanza affinche la nuova emergente razza psichica si sviluppi abbastanza.
Nei milleni, fin dalla sua ascesa al Trono Dorato, l'Imperatore è diventato come un Dio per il suo popolo, il culto di lui che ha unito l'umanità attraverso l'Imperium, la superstizione, il dogma rimpiazzando la sua dottrina di Verità Imperiale [/IMGTEXT]

In costruzione
 
Ultima modifica:
Horus il Traditore

Horus (noto anche come Lupercal) fu uno dei 20 Primarchi degli Space Marines e fu anche il primo ad essere stato ritrovato dall'Imperatore dell'Umanità (considerato da quest'ultimo come un figlio). Come gli altri Primarchi, fu considerato disperso per lungo tempo, per poi essere ritrovato sul mondo formicaio di Cthonia, non molto distante dalla Terra. Per lungo tempo è stato considerato come l'unico Primarca superstite ad essere stato ritrovato. Poi, durante la Grande Crociata (in cui per trent'anni "padre e figlio", cioè Horus e l'Imperatore, si aiutavano a vicenda in determinate situazioni) il ritrovamento di un secondo Primarca fece allontanare momentaneamente l'Imperatore, cedendo di fatto il comando della Crociata ad Horus (che guidava la legio dei Lupi Lunari). Nonostante è entusiasta del ritrovamento di un fratello, Horus giura a se stesso che sarà l'unico e solo figlio dell'Imperatore. Dopo il ritrovamento degli altri Primarchi e la grande vittoria contro gli Orki su Ullanor, l'Imperatore diede la possibilità ad Horus di rinominare la sua legione in I Figli di Horus, oltre a dare svariate onorificenze a lui e ai suoi uomini (fra le quali la nomina di Horus come Signore della Guerra). Ma ciò non accontentò Horus, che da sempre aveva combattuto per l'Imperium, mentre l'Imperatore se ne stava sulla Terra, e non sul campo di battaglia. La sua corruzione ebbe inizio dopo esser stato ferito sulla Luna di Davin. Dopo aver "purificato" un pianeta con delle bombe virus, scagliò sulla Terra un attacco di vasta scala. Fu così che l'Eresia ebbe inizio. La battaglia finale si svolse sulla nave di battaglia di Horus, in cui quest'ultimo affrontò (e atterrò) l'Imperatore in singolar tenzone. Secondo una leggenda, un Terminator (di cui non si saprà mai il nome) fece irruzione nella sala, e Horus lo esorta ad assistere alla disfatta dell'Imperatore, per poi smembrarlo con lo sguardo. In ogni caso l'Imperatore si riebbe e uccise Horus scagliandogli addosso una lancia di energia psichica, seppur a malincuore.
Ma il mito di Horus non morì con lui. Anzi, le restanti legioni a lui fedeli portarono il suo corpo in un santuario vicino all'Occhio del Terrore. Il suo successore ora è Abaddon il Distruttore.

IN FASE DI "RESTAURAZIONE"
 
Ultima modifica:
uhmm.... scusate l'intrusione :asd:

Pensavo che questo mmo fosse ancora in alto mare e che la base dei fan stesse attendendo "qualcosa" dalla softwere house, invece vede già un pò di presenza nel forum... credo che sara il caso di presentarci le nostre scimmie :asd:

Ad ogni modo... tempo fa avevo fatto questa veloce "cronologia" del 40k... Ora io non so se hanno variato delle cose del BG e cmq non è aggiornatissima (gli ultimi eventi non li ho catalogati XD)
Ma spero possa essere utile a chi ha la voglia di leggerla XD

Moltissimi millenni fa, ci fu una estrema catastrofe nella galassia, la vita e sul limite dell’estinzione una razza chiamata Necrontyr si costruiscono dei corpi metallici come riposo per le loro menti iper-avanzate. Per evitare l’implosione galattica bio-termica, i Necrontyr costruiscono anche delle camere di stasi per riposare in esse.
Intanto, su un pianeta chiamato Terra accade uno straordinario evento, in concomitanza con la costruzione della sfinge e delle grandi piramidi avviene la nascita dell’uomo che verrà chiamato in futuro con il nome di imperatore.
Un millennio dopo, nel ottavo millennio A.C, nascono Khorne, Tzeentch e Nurgle, dei del caos, patroni del warp, che ne parleremo in seguito.
La storia della terra fa il suo corso, come ad esempio la nascita dell’impero romano, ma nello spazio a pochi parsec di distanza, una razza chiamata Eldar apprese grandi segreti della tecnologia dalla civiltà degli slann, che scomparve poco dopo predicendo agli stessi Eldar della loro “Caduta”, ora gli Eldar sono la principale civiltà della galassia.
Nel terzo millennio ebbe inizio la seconda epoca della terra.
Quindi in poco tempo l’uomo colonizza Marte e scopre il Warp.
Il Warp è un universo alternativo, composto completamente di energia psichica generata da pensieri, emozioni e dall'attività intellettuale degli esseri viventi. In parte è alimentato anche dalla forza vitale delle creature più semplici, come piante o piccoli animali. Il Warp è la riflessione spirituale della vita nell'universo, per questa ragione, a volte è chiamato il Mare di Anime. Il Warp, il Mare di Anime e il Reame del Caos sono diversi nomi per indicare la medesima cosa. Questa realtà alternativa è conosciuta anche con molti altri nomi in innumerevoli cosmologie.
In origine, il Warp fu riempito con le energie psichiche di animali e piante che fluivano armoniose creando una forza unificatrice che attraversava tutte le creature viventi. Quando le prime razze intelligenti si svilupparono, le loro menti, estremamente potenti, riempirono il Warp di nuove, devastanti energie. Mentre infatti l'energia originale del Warp era armoniosa, le anime degli uomini erano spesso agitate, ossessive, comunque imperfette. Queste energie negative immesse nel Warp, finirono per unirsi, guidate da un'attrazione reciproca, finché formarono una pericolosa disarmonia, come una sorta di cancro in seno ad un sistema armonioso quale era il Warp. Questa disarmonia, diede origine a ciò che chiamiamo potere del Caos, entità psichiche create dalle paure, dalle repressioni e dalle imperfezioni delle menti intelligenti. Il Potere di Caos cominciò a crescere ben prima della nascita dell'Imperatore, ma non raggiunse il massimo potere, se non migliaia di anni più tardi. Durante la giovinezza dell'Imperatore, i poteri del Caos non erano sufficienti per disturbare l'armonia del Warp, che era ancora libera di fluire attraverso tutte le cose.

Molti millenni dopo l’umanità inizio a colonizzare lontani pianeti utilizzando primitive navi capaci di velocità sub-luce.
Queste colonie dovevano vivere come unità indipendenti e isolati dalla terra con viaggi lunghi fino a 10 generazioni.
I prossimi 10000 anni saranno conosciuti come l’età oscura della tecnologia dell’uomo.
Nel 21esimo millennio il custode Cripias considera la fine dell’età d’oro.
Nel medesimo millennio l’umanità esplora e colonizza la galassia in seguito allo sviluppo della navigazione Warp, i viaggi nel Warp sono molto più veloci che nella realtà. Si hanno i primi contatti tra le diverse civiltà galattiche, tutto accade in meno di 1000 anni.
Nel 21esimo millennio si ha un'altra importante scoperta; il gene del Navigatore viene isolato, i Navigatori sono psionici capaci di pilotare navi spaziali attraverso il Warp rendendo i viaggi molto più rapidi. Cartelli e Famiglie di Navigatori diventano potenti gruppi politici. L’espansione umana copre quasi tutta la galassia, il sistema Standard Template Construct (STC) viene perfezionato per aiutare le nuove colonie.
Gli psionici sono creature le cui anime sono capaci di andare nel warp, una volta morte, per poi potersi reincarnare, quanto più un anima è antica quanto più ha un legame tra i due piani. Queste potenti creature sono in grado di manifestare poteri quasi irreali, grazie al loro legame con il warp. Gli umani non hanno ancora appreso a pieno la capacità degli psionici, la credono una lenta evoluzione dell’umanità.
Vengono creati i Titani, enormi robot-macchine, per velocizzare il movimento terrestre.
Comincia la storia degli Squat con l’età della Fondazione. Le colonie-miniere rimangono in costante contatto con la Terra e gli Squat non dimostrano distinzioni con i normali Umani.

Nel 22esimo millennio hanno inizio le guerre aliene tra i più grandi frangenti della galassia, gli umani combattono contro Orki e Eldar.
Gli orki sono una razza molto antica, che esisteva sin dagli albori della galassia, si riproducono tramite delle spore e quindi sono in grande numero, hanno grandi capacità fisiche ma quelle mentali sono ridotte all’essenziale, riescono a tenersi al passo con i tempi rubando tecnologie agli avversari e riproducendosi in gran numero, hanno un carattere puramente bellicoso, sono totalmente differenti dagli uomini.
Gli Eldar sono anch’essi sono molto antichi, forse anche più degli orki e sicuramente più degli uomini, questa razza aliena possiede le maggiori conoscenze di tutta la galassia e la più avanzata tecnologia. Questi misteriosi Eldar sono potentissimi psionici, fisicamente simili agli umani, ma se osservati da vicini si hanno alcune differenze.
Nel 24esimo millennio la tecnologia S.T.C viene dimenticata, le capacità psioniche degli umani si fanno più marcate e cosi iniziano i primi contatti con gli abitanti del warp.

Nel 25esimo millennio fanno la comparsa le prime specie abumane, nascono gli Ogryn ed i Mezz’uomini.
Nel medesimo millennio scoppiano violente guerre civili tra gli umani, la civilizzazione incomincia a sgretolarsi, quando interruzioni e fanatismi isolano numerose colonie, molti mondi vengono distrutti da entità sconosciute, scaturite dagli psionici. Horiax Treatise menziona le tecniche di alterazione genetica.
Nell’arco di quattro millenni gli Eldar creano i Mondi Vergine.
Ha inizio l’età dei conflitti.
Nel 26esimo millennio le tempeste Warp isolano gran parte della galassia, inclusa la terra ed i mondi squat. Ha inizio l’era degli isolamento degli squat, diventano indipendenti e autosufficienti; in questo periodo la gilda degli ingegneri si trasforma in un movimento socio-politico, le fortezze squat diventano complessi politici e commerciali, successivamente verranno chiamate leghe.
Viene fondato il Culto Mechanicus su Marte, unico metodo di sopravvivenza per mantenere la tecnologia necessaria per la vita sul pianeta. Il Culto costruisce il proprio Altare Supremo e sviluppano i Titani come macchine da combattimento ma le astronavi del Culto sono incapaci di lasciare il sistema solare.
Le tempeste Warp hanno un leggero calo, ciò permette l’incontro tra gli Squat e le razze aliene, cosi comincia l’era dei commerci. Gli Squat utilizzano le loro immense scorte minerarie da commerciare in cambio di cibo, armi e sistemi ad alta tecnologia. Durante il confitto tra Eldar ed Orki rimarranno neutrali e continueranno i loro scambi commerciali con entrambi gli schieramenti.
Studiando l’andamento delle tempeste Warp, Marte prepara massicce spedizioni composte da intere legioni di Titani e migliaia di Servitori per esplorare la galassia. Le colonie costituite diverranno i Mondi Forgia e Mondi Cavalieri dell’Adeptus Mechanicus. Questo processo durerà per tutta l’Età dei Conflitti.
Nel millennio successivo, una sonda viene lanciata dalla Terra con la missione di raggiungere l’estremo confine dell’universo e 14000 anni dopo la sonda comincerà il viaggio di ritorno e la maggior parte dei segnali captati dalla sonda sono di natura orkesca.
Nel 28esimo millennio vi è una tremenda guerra civile sulla Terra, incapace di produrre cibo e risorse in quantità sufficiente e senza accesso alla galassia esterna, la Terra in evolve in una serie di feudi governati da signori della guerra. Miliardi di persone moriranno per le guerre e la fame. Nello stesso tempo Grunhag lo Scorticatore, Kapo Orko, attacca I Mondi Squat con una gigantesca flotta. Molte fortezze vengono spazzate via dagli Orki, l’epica ballata “La Caduta di Imbach" commemora questa distruzione. Questo evento segna l’inizio dell’ostilità degli Squat verso gli Orki ed il loro disgusto verso gli Eldar rimasti neutrali ed indifferenti davanti al conflitto. Finisce l’Era dei Commerci ed inizia l’Età delle Guerre tra Squat, Eldar ed Orki.

Nel 28esimo millennio dei guerrieri geneticamente modificati aiutano l’imperatore alla conquista della terra.
Per trentottomila anni, l’imperatore vagò sulla Terra attraverso la storia umana. Inizialmente si limitò ad osservare il mondo attorno a lui, ma presto iniziò a portare il suo valido aiuto : creò forme di governo, sistemi di agricoltura, allevamento, nuove tecnologie e pace. Aiutò e guidò lo sviluppo umano senza però rivelare la sua identità e la sua vera natura. Per millenni l'imperatore curò l'avanzare della civiltà. Viaggiò attraverso tutto il globo talvolta sotto le vesti di un leader politico, o di un consigliere. In tempi di guerre divenne crociato, capo religioso, Messia, in altre epoche fu mago di corte, scienziato o medico. Molte delle sembianze da lui scelte furono umili, altre furono figure storiche o religiose monumentali. Con il prosperare della stirpe umana, anche i poteri del Caos aumentarono a dismisura, così che il flusso del Warp non poteva più sostentare il pianeta come una volta. L'imperatore era consapevole di come l'umanità stava alimentando i poteri di Caos. Nonostante i suoi sforzi per promuovere la pace e l'armonia, i valori istintivi di onore marziale, ambizione, e sfida non potevano essere sradicati completamente. Alcuni dei progetti dell'imperatore furono disastrosi: i semi della saggezza spesso furono piantati su terreno sterile, crebbero in mostruosità incontrollabili che condussero a persecuzioni e guerre.
I Poteri di Caos avvertirono la presenza dell'imperatore ed il suo sforzo di tenere a freno loro potere e la loro crescita. Ancora prima della loro piena consapevolezza, i Poteri di Caos riconobbero l'Imperatore come il loro più grande nemico. Khorne fu il primo degli dei del caos a prendere pienamente coscienza di sé, e quando lo fece, un'era di guerre e conflitti infuriò attraverso tutto il pianeta .Tzeentch fu il secondo, e portò la corruzione nella vita degli uomini. Poi venne Nurgle e malattie e pestilenze attraversarono continenti, riversando moltissime anime in tributo al dio del decadimento. Alla fine del Medioevo i primi tre dei del Caos si erano pienamente svegliati mentre il quarto ancora dormiva. L’imperatore sapeva tuttavia che si trattava di una tregua temporanea, e che al momento del risveglio del quarto dio, il Warp sarebbe tornato nuovamente agibile. Dopo circa quarantamila anni, era giunto il momento che l'imperatore prendesse in mano il destino dell'Umanità. Era arrivato il momento di diventare l'imperatore. Sulla Terra, era finito il periodo dei governi, regnavano disordini ed anarchia. In quel momento l'imperatore, prese direttamente in mano le sorti del genere umano: condusse le sue armate dall'Antartico alla Groenlandia, dall' Amazzonica fino alle montagne dell'Africa, unificando il pianeta e riportando la pace. Il suo messaggio era chiaro: unire l'Umanità e portare ordine nella galassia.
Una volta unificato il pianeta l'imperatore rivolse la sua attenzione alle stelle. Era giunto il tempo di riunire i mondi che gli uomini avevano colonizzato in un unico grande impero, sola speranza di salvezza per l'umanità. L’imperatore viene riconosciuto dal Culto Mechanicus come l’Omnimessia delle leggende.
Mentre cominciava la conquista delle stelle l'Imperatore elaborò un nuovo piano : avrebbe creato artificialmente degli uomini superiori utilizzando il suo Dna, questi sarebbero stati i suoi generali ed i campioni dell'umanità.
Nel 30esimo millennio vengono creati i 20 Primarchi, generati dallo stesso dna dell’imperatore, i loro nomi furono: Lion El'Johnson, Fulgrim, Perturabo, Jaghatai Khan, Leman Russ, Rogal Dorn, Night Haunter, Sanguinius, Ferrus Manus, Angron, Roboute Guilliman, Mortarion, Magnus il Rosso, Horus, Lorgar, Vulkan, Corax ed Alpharius. I poteri del caos intuiscono la loro potenza e trafugano e disperdono nella galassia le capsule contenenti i primarchi in fasce.

Il teorema di Grayba dimostra che usando il patrimonio genetico dei Primarchi è possibile stabilizzare una formazione genetica per nuovi guerrieri, chiamati in seguito space marines. Vene creata una legione per primarca, utilizzando il suo codice genetico. Nello stesso tempo gli eldar ricordano l’avvertimento degli antichi slann e costruiscono gli arcamondi, delle astronavi che sono grandi quasi come un pianeta.
Subito dopo, vi è la Caduta degli Eldar. Gli Eldar cadono vittime del caos, la loro civiltà collassa dando origine al quarto dio del Caos Slannesh. Il grido psichico della nascita di Slannesh squarcia l’universo e tutti gli Eldar entro migliaia di anni luce vengono distrutti in un istante. Un vasto buco nero si apre nella galassia ed i mondi Eldar vengono consumati al suo interno. Solo gli Arcamondi più lontani dall’epicentro del disastro riescono a fuggire e sopravvivere. Tutt’oggi quel buco nero è conosciuto con il nome di Occhio del Terrore. Questo strappo nella galassia placa le tempeste Warp ed i mondi umani tornano nuovamente in contatto tra loro. Termina l’Era dei Conflitti e l’Umanità sostituisce gli Eldar come razza più attiva della galassia.
Sulla terra vi è la fondazione dell’astronomican, un faro psichico di navigazione attraverso il Warp diretto dallo stesso Imperatore. I viaggi interstellari diventano più veloci e facili.

Ma per fare ciò l’imperatore ha bisogno “dell’aiuto” di psionici minori, utilizzando il rituale dell’incatenamento dell’anima l’imperatore può risucchiare i poteri di un umano, molto spesso muoiono ma a volte sopravvivono con gravi menomazioni sensoriali. In cambio essi aiutano alle trasmissioni telepatiche tra i mondi, sono chiamati astropati.
Così nel 30esimo millennio inizia l’Età dell’Imperium con la Grande Crociata, per i prossimi duecento anni l’Imperatore e gli Space Marines riuniscono gradualmente il frammentario Imperium dell’Uomo. In questo periodo l’Imperatore si ricongiunge con i Primarchi ai quali vengono affidate le relative Legioni di Space Marines. Il più grande dei Primarchi è Horus. L’Umanità reclama la galassia sotto
la Pax Imperialis.
Vengono implementate tecniche di geno-cultura accellerata che riducono il tempo di formazione degli Space Marines ad un solo anno. Si verificano dei difetti non rilevati, ciò influenzerà i prossimi millenni.
Viene fondato il tempio Eldar di Asur.

Nell’anno 125 del 30esimo millennio i Lupi Lunari vengono rinominati Figli di Horus in onore del loro Primarca in seguito alla campagna militare contro il Kapo Orko Ullanor.
alla fine del 30esimo millennio Magnus il Rosso compila l’omonimo Libro di Magnus, conosciuto anche come il Libro della Stirpe dei Mille, contenente conoscenze arcane raccolte attraverso tutta la galassia.
Dopo 500 anni, l’Arcamondo di Altansar è perso nel Warp lasciando come unico sopravvissuto Maugan Ra.
Inizia il 31esimo millennio, nel settimo anno vi è il Massacro di Istvaan III. Il Signore della Guerra Horus, ormai diventato il favorito degli dei caotici, con la complicità di Divoratori di Mondi, Figli dell’Imperatore, Guardia della Morte e Stirpe dei Mille bombarda viralmente il pianeta per reprimere una ribellione minore. Alcuni marines fuggono a bordo della Fregata Einstein con le prove delle attività corrotte di Horus, e cosi ha inizio la famosa Eresia di Horus. Dopo molti mesi, l’Imperatore ordina a sette legioni di assaltare Istvaan III. Guerrieri di Ferro, Signori della Notte, Predicatori e Legione Alfa si alleano ad Horus, le altre tre vengono distrutte. Gli Space Marines si combattono l’un l’altro per tutta la galassia, fratello contro fratello, questa è la più grande ribellione galattica mai affrontata.

I Lupi siderali attaccano il mondo della stirpe dei mille, Prospero, cosi però forzano la stirpe dei mille ad allearsi con horus, fuggono nell’occhio del terrore, la terza compagnia dei lupi siderali è distrutta nell’inseguimento.
Allo stesso tempo Scyrak l’Uccisore elimina il Mastro Bibliotecario dei Divoratori di Mondi e la legione si converte al culto di Khorne.
negli anni che corrono tra il settimo e il quattordicesimo anno del 31esimo millennio, la Legione Traditrice dei Guerrieri di Ferro bombarda viralmente Tallarn e stringe d’assedio il pianeta. I rinforzi arrivano per entrambi gli schieramenti. Anche se le forze imperiali vincono, le perdite sono enormi, come per gli Ultramarines, di cui ne sopravvivono solo 1 su 10.

Vi è la di battaglia di Molech; Tre Legioni di Titani ed oltre cento reggimenti di Guardia Imperiale difendono Molech da Horus e le sue armate. I Cavalieri della Casata Dominante Devine vengono sedotti da Slaneesh durante i primi scontri e alla fine tradiscono le armate imperiali durante l’assalto decisivo del Caos. Solo 1 imperiale su 100 sopravvive alla battaglia, le future Macchine da Guerra Demoni Cavalieri di Slaneesh discenderanno dalla casata Devine.
Nel 14 anno vi è l’assedio finale alla Terra Horus stringe d’assedio il Palazzo Imperiale sulla Terra. I difensori imperiali indietreggiano fino al Palazzo principale e gli Angeli Sanguinari controllano l’Ultimo Cancello. Figli dell’Imperatore, ormai devoti a Slaanesh, si scatenano contro la popolazione terrestre facendo più di un milione di schiavi per sperimentare le loro droghe e per i loro piaceri.
Vi è lo scontro finale l’Imperatore, Rogal Dorn e Sanguinius si teletrasportano sulla nave ammiraglia di Horus. Sanguinius viene separato dall’Imperatore e scova Horus. Quest’ultimo gli offre un posto al suo fianco e molti mondi umani, ma Sanguinius rifiuta e viene ucciso in combattimento dal Signore della Guerra. L’Imperatore trova Horus e lo uccide, ma il colpo che ha inferto era talmente forte che viene ferito anch’esso. Rogal Dorn trova il corpo del padre, ferito così gravemente che deve essere imprigionato all’interno del Trono d’Oro per preservare la sua energia vitale.
Il Trono d’Oro è un enorme trono costruito dagli adepti di marte per mantenere in vita l’imperatore per l’eternità.
Subito dopo avvenne la Grande Epurazione. Le forze ribelli che erano sperse per la galassia vengono sterminate, mentre le forze del caos si rintanano nell’Occhio del Terrore. È la fine dell’eresia di Horus.
Un anno dopo I Sommi Signori della Terra si riuniscono in consiglio per guidare l’Imperium in assenza dell’Imperatore.
Nel 21esimo anno del 31esimo millennio Guilliman, Primarca della Legione degli Ultramarines, compila il primo Codex Astartes. Questo volume contiene le nuove organizzazioni e dottrine per i Capitoli degli Space Marine. Il risultato è la Seconda Fondazione degli Space Marines. Le legioni leali vengono spezzate in più piccoli Capitoli, ogniuno composto da 1000 membri combattenti, in modo che nessuno possa più disporre di una potenza pari a quella che ebbe Horus. 23 nuovi Capitoli vengono creati, i Capitoli originari mantengono nome ed araldica, gli altri prendono nuovi nomi e icone come dettato dal Codex. I Cavalieri Grigi vengono creati in questo periodo come Capitolo specifico per la distruzione dei demoni.
Nel frattempo i Divoratori di Mondi e Figli dell’Imperatore si combattono sul mondo demoniaco di Skalathrax. Il tradimento di Kharn frantuma la Legione dei Divoratori in bande minori.
Nel 211 del medesimo millennio Il Primarca Leman Russ dei Lupi Siderali raduna i suoi guerrieri migliori e parte durante la Festa dell’Ascensione dell’Imperatore per non essere mai più rivisto tranne che in visioni. La sua armatura verrà ritrovata durante la Seconda Grande Caccia per ritrovare Russ nel Tempio di Horus su Rudra, un mondo ai margini dell’Occhio del Terrore.

Pochi anni dopo i capibranco rimasti dei Lupi Siderali si riuniscono ed eleggono Bjorn come loro leader, conferendogli il titolo di Grande Lupo. Bjorn raduna tutto il Capitolo ed annuncia una Grande Caccia per ritrovare Leman Russ. La Caccia finirà nell’insuccesso e nella frustrazione.
Tra il 356 ed il 372 il primo prototipo del Veicolo Corazzato d’Assalto Vindicator viene creato durante il terzo Purge di Rothern, operato dai Machinators degli Ultramarines.
All’inizio del 32esimo millennio Magnus il Rosso, Primarca della Stirpe dei Mille lancia una serie di devastanti raid contro i mondi vicini a Fenris per vendicare la distruzione di Prospero. Nel frattempo Magnus tormenta il Grande Lupo Harek Ironhelm con delle visioni. Ironhelm, ossessionato, assalta quella che crede sia la base segreta della Stirpe dei Mille su Gangava. In realtà la flotta della Stirpe è diretta verso Fenris e lo assedia. Per 40 giorni e 40 notti i difensori, guidati dal Sarcofagus Bjorn, li trattengono mentre Haakon Blackwing viene inviato su Gangava da Harek.
Infuriato, Harek Ironhelm raggiunge e combatte contro Magnus in battaglia sulle pendici stesse della Zanna. Anche se riesce ad infliggere una terribile ferita a Magnus, Harek viene abbattuto e la sua cripta diverrà un santuario per i Cappellani del Capitolo.
Nel 350 del medesimo millennio la religione dell’imperatore diventa la religione ufficiale dell’imperium

Cinquant’anni dopo tutti gli ultimi primarchi degli space marine scompaiono, o muoiono in battaglia.
Nel 550 l’Ecclesiarca Veneris II diventa un Sommo Signore della Terra ed è il primo membro del Ministorum ad essere così onorato.
alla fine del 935esimo millennio l’Administratium sopprime il libro del Colonello Van Dyson "Gli Eldar Oscuri: I loro metodi e come sconfiggerli, da uno che lo ha fatto."

All’inizio del 33esimo millennio l’Apocrypha di Davio elenca i seguenti come Capitoli della Seconda Fondazione:

Angeli Oscuri - Angeli dell’Assoluzione, Angeli della Redenzione, Angeli Vendicativi.
Furie Bianche – Predoni, Distruttori, Signori delle Tempeste.
Lupi Siderali – Fratelli del Lupo.
Magli Imperiali – Templari Neri, Magli Scarlatti.
Angeli Sanguinari - Angels Encarmine, Angels Sanguine, Angels Vermilion, Blood Drinkers, Fleshtearers.
Mani di Ferro – Artigli Rossi, Artigli di Bronzo.
Ultramarines - Novamarines, Patriarchi di Ulixis, Consoli Bianchi, Consoli Neri, Libators, Intercettori, Pretori di Orpheus, Capitolo Genesi.
Salamandre - Nessuno.
Guardia del Corvo – Guardie Nere, Revilers, Predatori.


Nel 34esimo Millennio l’Inquisitore Damne scrive rapporti sugli Angeli Sanguinari e sui loro Successori come praticanti di tecniche geno-riproduttive non convenzionali e devianti che hanno portato alla corruzione del loro seme genetico. L’Inquisitore menziona anche voci sulla “Sete Rossa” e la “Furia Nera”.
Nel 722 il Rogue Trader Dausen prende contatti con il mondo Squat Terlaken B3 Svyz, e lo comunica all’Imperium. Gli ordini per la terminazione vengono sospesi in attesa dei risultati di un corpo di ricerca dell’Inquisizione. Il seguente periodo verrà ricordato tra gli Squat come l’ Età delle Riscoperta.

Questo sembra il periodo in cui si pensa sia stata creata la Fondazione Oscura, di cui tutto è avvolto nel segreto.
Nell’anno 200 del 35esimo millennio il Santo Sinodo muove su Ophelia VII, il potere del Ministorum cresce ed il Frateris Templar, la frangia militare dell’ordine, viene creato.
Poco più di un secolo dopo Il Pianeta Angelis viene sorvegliato dall’ Imperium (Angelis è il pianeta conosciuto come GorkaMorka)
A meta del 35esimo millennio Greigor XI viene eletto Ecclesiarca ed annuncia che l’Adeptus Ministorum tornerà sulla Terra perchè il vero centro della Fede è proprio la Terra. Questa ed altre riforme esauriscono i fondi dell’Ecclesiarchia che aumenta le proprie tasse e decime. Greigor morirà per avvelenamento.
Cosi 12 anni dopo L’Adeptus Ministorum completa il ritorno sulla Terra.
Invece nel 789 la nave dell’Adeptus Mechanicus Exlporator, Land’s Vision, scopre nella frangia esterna della galassia il mondo di nome T’au, che al tempo era brulicante di razze ancora molto primitive, ma quando furono mandate le navi per colonizzare il pianeta il mondo fu colpito da una tempesta warp, che rendeva impossibile il viaggio spaziale. Questo rese la vita facile alla razza che viveva sul pianeta che si evolsero con incredibile velocità.
Tra il 35esimo ed il 36esimo millennio vi è la fondazione maledetta. I Falchi di Fuoco e altri Capitoli vengono creati con materiale genetico maledetto o corrotto. Alcuni Capitoli subiscono mutazioni orribili.
All’inizio del 36esimo millennio segna un Aumento dell’incidenza delle tempeste Warp. L’Imperium fatica a prosperare mentre Orki e altre razze scorrazzano in una galassia divisa. Inizia il periodo conosciuto come Era dell’Apostasia, durante il quale l’Administratum e l’ordine religioso dividono l’Imperium dall’interno. Durante questo periodo le ultime roccaforti Squat si staccano dall’Imperium e viene scritto il "Mythos Angelica Mortis", dettagliata trascrizione di storia e miti dell’Adeptus Astartes.
Nel secondo secolo del medesimo millennio il Maestro dell’ Adeptus Astra Telepathica, Lord Phaedrus, viene fatto assassinare da Lord Vandire, Maestro dell’ Administratum ed Ecclesiarca e causa della crescente corruzione dell’Imperium. Phaedrus aveva scoperto i piani ed i complotti di Vandire rivelandone le intenzioni.
Nel 288 Durante l’anarchica Guerra della Vendetta il Gran Maestro degli Assassini viene ucciso proprio da un’altro Assassino. O almeno è questo quello che sembra, visto che pare che il vero Gran Maestro abbia capito la congiura in atto e si sia fatto sostituire da un’Assassina Callidus a lui leale. Dopo aver sconfitto gli Assassini leali a Vandire, che utilizzavano gas nervini, ordigni a neutroni ed altre armi proibite, il Gran Maestro partirà per un esilio auto-imposto. In seguito, i Sommi Signori della Terra terranno in speciale considerazione il controllo dell’Officio Assassinorum così che, in teoria, solo traditori ed eretici abbiano da temerlo.
Dopo la morte di Vandire, Sebastian Thor diventa il 292esimo Ecclesiarca in seguito ad una estenuante prova durata due mesi voluta e controllata dai Sommi Signori della Terra. Thor comincia una serie di riforme nell’Adeptus Ministorum, incluso il Decreto Passivo voluto dai Sommi Signori, che vieta al Ministorum l’utilizzo ed il mantenimento di qualsiasi “uomo in armi”. Il Frateris Terra viene sciolto, ma le Figlie dell’Imperatore (Adepta Sororitas) rimangono.
Poi nel 368 Sebastian Thor, 292esimo Ecclesiarca dell’Adeptus Ministorum muore sulla Terra all’età di 112 anni. Oltre 70 milioni di pellegrini attraverseranno il passaggio verso la sua tomba solo nel primo anno. Gli succede l’Ecclesiarca Alexis XXII che divide ogni uno dei conventi dell’Adepta Sororitas in due Ordini ciascuno, fondando gli Ordini Militanti del Calice d’Ebano, del Cuore Valoroso, del Sudario d’Argento e di Nostra Signora Martire.

Nel 453 Le relazioni diplomatiche tra l’Imperium dell’Uomo e l’Arcamondo di Alaitoc cessano con lo scoppio del Conflitto di Beelze.
Dopo, nel 694, Il capo artigiano Tilius da inizio alla ricerca di STC funzionanti, ne ritroverà uno nel 994 l’STC Razorback.
Nel 37esimo millennio l’inquisitore Horst ci riporta che “I Lupi Siderali incoraggiano la devianza genetica e manifestano estrema mancanza di ortodossia nelle loro tattiche ed organizzazione.”
Mentre il LIber Astartes riporta che dalla legione degli Ultramarines discendono almeno I 3/5 dei semi genetici di tutti i Capitoli di Space Marines.
E nel medesimo millennio il Capitolo degli Angeli della Furia viene eliminato dall’Adeptus Ministorum in seguito al rifiuto di rimpiazzare I loro cappellani con missionari Imperiali. Il Capitolo viene cancellato dai registri imperiali, gli unici sopravvissuti appartengono alla 10° Compagnia.
Nel 563 del 37esimo millennio Urhua Thereaux, Assassina del Tempio Venenum viene inviata per assassinare il governatore ribelle Yawell di Morisha. La nave di Urhua si perde in una distorsione del Warp, trattenendola in stasi per 698 anni, impedendole di portare a termine la missione.
Alla fine del 37esimo millennio gli abitanti del pianeta T’au entro nella sua era più oscura, l’intero pianeta era flagellato dalla guerra e dalle malattie, per i suoi abitanti era ormai la fine; ma avvenne il miracolo, dal nulla un gruppo di stranieri emerse e parlando del “bene superiore” tra i Tau, gli abitanti del pianeta, portarono la pace e unirono i Tau in diverse caste, ognuna dava il servizio migliore che poteva alla comunità. Nei prossimi 2000 anni i Tau ebbero un evoluzione incredibilmente veloce, la casta dell’aria inizio subito con i primi concetti di esplorazione spaziale, la casta della terra scoprì nuovi tipi in poco tempo, mentre i Tau della casta dell’acqua che erano i mercanti, fecero scoprire il “Bene Superiore” a tutto il pianeta nei loro numerosi viaggi, ed i Tau della casta del fuoco difesero le città con la loro potenza militare. I Tau potevano fare solo piccoli viaggi da pianeta a pianeta e unirono nel loro impero i pianeti vicini e le popolazioni, gli unici che non si unirono ai Tau furono gli Orki che erano dei guerrafondai, totalmente opposti ai Tau pacifisti.
I Tau impararono a viaggiare nel warp, ma senza il gene Navigator non potevano fare altro che “sgusciare” nel Warp, evitandone gli effetti negativi.
Nell’anno 143 del 38esimo millennio un’Assassina Callidus si infiltra nella corte del Comandante Imperiale Brassika di Orlenza. Le informazioni che acquisisce permettono a due reggimenti di Guardia Imperiale di colpire sul fianco le forze ribelli. Dopo essersi rivelata, la Callidus elimina il Comandante e fugge.
Nel 261 del 38esimo millennio Urhua Thereaux, l’assassina perdita nel warp da quasi 700 anni, arriva su Morisha solo per scoprire che Yawell è morto da anni e rimpiazzato da un comitato democratico anti-imperiale composto da 1000 membri. Per completare la sua missione, Thereaux uccide tutti i membri del comitato dopo aver speso tre giorni interi ad avvelenare le sedie dell’auditorium dove si sarebbe riunito l’intero comitato.
Nel 463 il Colonello Brin della Guardia Imperiale viene condannato a morte in seguito ad un suo confronto riflessivo tra Eldar e Guardia Imperiale.
Verso la fine del 38esimo millennio il Tecnoprete Pilamist investiga sui resti di un carro a-grav Eldar Fire Prism in seguito ad una battaglia tra Eldar e Space Marines del Capitolo dei Supplizianti sulla terza luna di Vida, in seguito alla scoperta Pilamist trasmette un rapporto su di un portale Warp Eldar ritrovato nelle vicinanze.
In seguito l’Ecclesiarca Deacis VI crea gli Ordini della Sacra Rosa e della Rosa Insanguinata, estendendo la capacità dei Conventi dell’Adepta Sororitas a mantenere fino a 15.000 guerriere ciascuno.
Nell’anno 376 del 39esimo millennio il Genetor-Major Xabriol inizia ricerce sulle specie Orkoidi.
Mentre Amadeus Kreutz scrive il “Sommario dei Miti, Leggende e Credenze della razza Eldar.”, Lord Kegarin, governatore Planetario di Salamander V, cresce paranoie verso Salamander IV e VI. Credendo che volessero il suo mondo pieno di ricchezze minerali, Kegarin costruisce il Cannone “Doomsday” e si dichiara Lord di tutto il sistema. Il lancio del Progetto Doomsday mandò il sistema in guerra,
Sulla fine del 39esimo millennio vi è la Guerra civile Squat. La Lega Thor combatté la Lega Grindel per l’esplorazione dell’ultima fortezza Dargon. Vengono inventati i ciclopi Squat

Nello stesso tempo La flotta Rogue Trader Lukurius Vanlessa parte per la frangia orientale, in seguito a lunghi ritardi nel Warp la flotta Vanlessa tornerà solo quattro secoli dopo. Il suo capitano, Inigo Portfell, lasciò la nave con le sue scoperte. La nave stessa è ora conservata al Palazzo Paternoval sulla Terra.
Nel 40esimo millennio si hanno i primi contatti imperiali con i Tau, dai ritrovamenti di carcasse di astronavi a le prime esplorazioni della frangia esterna della galassia, che essendo cosi lontana dall’astronomican il viaggio warp era pericoloso e quindi l’esplorazione era un processo lungo, i mondi imperiali vicini iniziano a commerciare con i Tau beni e tecnologie, il Ministerium allarmato dalla “contaminazione aliena” spedisce la crociata Damocle.
Centro anni dopo, la crociata Damocle raggiunge lo spazio Tau, dopo un iniziale successo quando raggiunge il profondo impero Tau, forze congiunte di Tau e Kroot spingono gli imperiali a contrattare con la Casta dell’Acqua dei Tau, rinnegati e disertori imperiali iniziano ad unirsi all’impero Tau.
Alla meta del 40esimo millennio vi è la Nexxas Exculpation – I Figli dell’Imperatore vengono sconfitti da un esercito di Guardia Imperiale. Seguendo la loro vittoria, una nave da guerra dell’Ordo Malleus distrusse l’esercito alleato con un bombardamento orbitale. Le registrazioni vengono alterate per mostrare che una rinnegata forza Eldar ne fosse responsabile. L’impero Tau si espande ed inizia a scoprire i pericoli dell’universo, l’impero Tau si prepara alla guerra.
Nel 745, al termine della crociata Vortigern, il mondo di Rynn viene concesso ai Magli Scarlatti come mondo natale. La loro fortezza-monastero si stabilisce nelle inospitali Montagne Hellblade nel continente meridionale.

Poco dopo Balthazar van Heppel, Inviato del Ministerium, compila il suo rapporto: “Investigazione sulle Credenze Religiose, Rituali e Pratiche dei Legionari dell’Adeptus Astartes".
Alla fine del 40esimo millennio Abaddon, il prescelto di Horus, sconfigge Lord Teknos del rinnegato Mondo Forgia di Baji IV. I machinator traditori giurano alleanza con Abaddon e ritornano con lui nell’Occhio del Terrore. Per cominciare la costruzione di un massiccio vascello stellare vicino all’Occhio del Terrore, usando i dati recuperati dalle armate di Abaddon nel mondo aureola di Lanamorgstein.
Negli anni successivi Il consigliere di Abaddon, Zaraphiston, guidò il suo padrone verso il mondo demoniaco si Spawndeath. Abaddon ritorna e stimola i suoi machinator per aumentare i loro sforzi per completare la Distruttrice di Pianeti.
Nel contempo Zhoros (il mondo natale dei Falchi Fiammeggianti) viene bombardato termicamente, cosi ha inizio il Millennio oscuro, il 41esimo millennio.

Gli agenti e le forze di Abaddon cercano indizi che possano guidare alla locazione degli antichi artefatti conosciuti come Mano dell’Oscurità e Occhio della Notte. Abaddon ordina alle sue forze di catturare quegli oggetti a tutti i costi e al Conclave di Gathalamor oltre 800 Maestri dei Capitoli di Space Marine ripetono i loro giuramenti di lealtà sulla tomba del Grande Confessore. Terra and Marte riforgiano la loro alleanza con il Trattato di Ceres. Il Lord Comandante Solar Macharius incomincia la sua Crociata. Durante questa Crociata l’alta tecnologia del mondo di Adantris V è finalmente vinta quando una cometa viene ridiretta sul pianeta.
Nello stesso tempo, con la morte di Macharius, la conquista del titolo di Lord Comandante Solar divenne una guerra civile. Il 3o Reggimento Tallarn (Tigri del Deserto) venne distrutto combattendo per il Salone del Signore della Guerra durante l’Eresia di Macharian.
Questa eresia finisce definitivamente dopo una Crociata di Space Marine 70 anni dopo.
Poi, viene compilata la lista Atreax chiamata Successori degli Ultramarines (Apocrifa di Davio): Novamarine, Patriarchi di Ulixis, Consoli Bianchi, Consoli Neri, Libator, Intercettori, Pretori di Orpheus, Capitolo Genesi. Benché le referenze sono date dall’Apocrifa di Skaros con le liste della 23a Seconda Fondazione fallisce nel nominarla.
Nel 139 una visione di Zaraphiston mostra ad Abaddon la Breccia di Arx, una rotta stabile per uscire dall’Occhio del Terrore bypassando il Cancello Cadiano, pesantemente difeso. Abaddon incomincia la sua Nona Crociata Nera spedendo una flotta di avanguardia per distruggere le stazioni di monitoraggio su Arx. L’assalto su Arx distrusse la Guardia Imperiale di difesa e l’equipaggio della stazione. La fregata da esplorazione Ascendance riceve una richiesta di aiuto. I rinforzi arrivano quattro mesi dopo e non trovano sopravvissuti o segni dei responsabili. Investiga sull’accaduto l’Inquisitore Horst.
La Distruttrice di Pianeti è completata e uno sforzo eccessivo incomincia a cercare abbastanza equipaggio per equipaggiarla. Zaraphiston lega diversi demoni all’enorme vascello, riducendo di molto la manodopera necessaria per farla muovere. Come una tempesta Warp incomincia ad inghiottire il Settore Gotico, Abaddon ordina ai suoi signori della guerra di attaccare.

Un anno dopo Abaddon lascia l’Occhio del Terrore per l’ormai libera Breccia di Arx, ordinando ai suoi machinator di seguirlo fino a quando la Distruttrice di Pianeti non sia operativa.
Alcuni vascelli da ricognizione trovarono nel Settore Athena un gran numero di vascelli Imperiali che vagavano incontrollati. Gli equipaggi sono tutti morti con i corpi malati in decomposizione. Xebal Astolax, Magos Biologis, registrò evidenti segni di pustole, irritamenti e funghi cresciuti a causa dei morti. Incominciano dei rumori al riapparire dei Marine della Peste. Avamposti attorno al Cancello Cadiano vengono messi in allerta e le pattuglie navali incrementano attorno a Cadia.
Aumentano le attività dei culti del Caos nel Segmentum Obscurus. Vengono effettuati attacchi sul mondo formicaio di Morganghast. Un attacco del Caos sul mondo Imperiale di Purgatory comporta la scomparsa dell’artefatto conosciuto come “Mano dell’Oscurità”. Un’altro assalto delle armate del Caos sul mondo Ratling di Ornsworld comporta nel furto dell’“Occhio della Notte”, un artefatto con connessioni mitiche alla “Mano dell’Oscurità”, e la morte di milioni di Ratling.

L’anno seguente una fregata classe natante viene scoperta nell’orbita del pianeta di Hobart. Settanta minuti dopo il primo contatto, un massiccio impulso di energia viene segnalato e il segnale della nave scompare. Una squadra di investigazione viene inviata verso il relitto per stabilire la causa e la natura di quella nave non identificata.
Nel 142 un onda d’urto cataclismica passa per il Warp inghiottendo il Settore Gotico, tagliandolo fuori dal resto dell’Imperium per permettere un anno dopo ad Abaddon entra nel Settore Gotico usando la “Mano dell’Oscurità” per catturare la Fortezza Pietranera a Rebo V. fece un rendezvous con la Distruttrice di Pianeti e la nominò sua ammiraglia. Il suo primo bersaglio è il pianeta del Cardinale dell’Ecclesiarchia di Savaven, con 14 miliardi di persone che abitavano stabilmente sul pianeta. Il Cardinale Klien ordinò ai suoi Comandanti Imperiali di rifiutare la domanda di resa incondizionata offerta da Abaddon. Abaddon usa Savaven come prova per la Distruttrice di Pianeti, distruggendo il pianeta e la sua popolazione in meno di un ora.

In poco più di un anno la Distruttrice di Pianeti arriva a Saviour, un sistema densamente popolato nel Settore di Lysades. Dopo aver svelato la Distruttrice di Pianeti, Abaddon chiede che i porti orbitali di Saviour incomincino la costruzione di navi per la flotta del Caos. Il Comandante di Saviour ha poche scelte, ma la vita di undici miliardi di persone è al palo, quindi accetta. Con la minaccia della Distruttrice di Pianeti di Abaddon, molti altri pianeti del Settore Gotico si arrendono.
Il Comandante di Brinaga (nel sistema di Brigia) riceve avvertimenti che Abaddon potrebbe attaccare presto, nel tentativo di catturare la Pietranera IV. Tutte le comunicazioni con Brinaga vengono perdute poco dopo. Un vascello da ricognizione riporta che l’esistenza di Brinaga non potrà più essere confermata per molto tempo.
Abaddon dirige la Distruttrice di Pianeti verso Fularis, dove la Fortezza Pietranera I orbita attorno Fularis II. Mentre cattura la Fortezza Pietranera I distrugge Fularis II. Abaddon usa la Distruttrice di Pianeti e attende la flotta per distruggere il gruppo da battaglia Merlin che protegge il sistema. Incontrastata, la Distruttrice di Pianeti dstrugge la seconda luna di Fularis III, a lungo sospettata la tana di una banda di pirati Eldar.
Abaddon attende il 146 per muovere la Distruttrice di Pianeti alla volta di Stranivar Bhein Morr. Stranivar viene bloccata per due anni, ma si rifiuta ancora di arrendersi. Tutte le comunicazioni con Stranivar vengono perse, una flotta d'investigazione scopre molti mondi formicaio devastati da meteoriti creati dalla distruzione di tutte e tre le sue lune.
Un anno dopo il Sub-settore Lysades del Settore Gotico è quasi interamente percorso dal Caos.
Una flotta Imperiale da ricognizione incontra la Distruttrice di Pianeti che stava lasciando il warp per entrare nel sistema di Corain. L’attaccarono immediatamente prima che il resto della flotta di Abaddon fosse arrivata. Dopo aver causato un danno considerevole, la flotta Imperiale viene alla fine distrutta dall’immenso arsenale della Distruttrice di Pianeti. Le forze di Abaddon invadono Corain VI e lo minano. La guerriglia lealista combatte per riportare che una considerevole quantità di cristalli trikali sono imbarcati per l’orbita, dove la Distruttrice di Pianeti è stazionata. I cristalli trikali sono usati esclusivamente nei campi di contenimento anti-magnetici dei generatori Warp e dei reattori al plasma.
l’anno seguente Abaddon invade il sistema Drakulu e schiavizza i due milioni di abitanti del pianeta maggiore del sistema, un mondo agricolo. È ampiamente creduto che molti di questi siano stati sacrificati per le magie di Zaraphiston, il resto della forza usata al servizio come equipaggi sulla Distruttrice di Pianeti o su altri vascelli.

Abaddon attende due anni per mandare la sua flotta da battaglia accompagnata da tre Fortezze Pietranera per provare ad arrestare i rinforzi Imperiali attaccando il sistema Tarantis. Le forze combinate delle Fortezze Pietranera risulta nella trasformazione del sole del sistema in una supernova, nella speranza di prevenzione che l’Imperium lo usi come punto di lancio.
Abaddon sposta la Distruttrice di Pianeti nelle vicinanze di Boetia. Utilizzando il suo potere sradica l’Adeptus Astra Telepathica con facilità nella cintura di asteroidi di Boetia, tagliando fuori le navigazioni che avrebbero voluto aiutare le navi Imperiali osando il salto attraverso le tempeste Warp.
Come Zaraphiston ebbe predicato, le tempeste Warp nel Settore Gotico incominciarono a calmarsi e i rinforzi Imperiali provenienti dal Settore Tamahal arrivarono insieme a diversi Capitoli Space Marine pronti per una nuova offensiva Imperiale.
Cooperando con gli Eldar, Lord Ravensburg anticipa le manovre della flotta di Abaddon arrivando a Schindlegeist cinque giorni prima di Abaddon. Come le Fortezze Pietranera muovono verso la stella di Schindlegeist, l’incrociatore da battaglia Fuoco di Purezza si butta nel mezzo dell’onda di energia convergente consumando la forza della Fortezza. Abaddon fugge con due Fortezze lasciando la terza indietro. Gli Angeli della Redenzione con le proprie navi Imperiali abbordano la Fortezza Pietranera portando alla sua distruzione. Le altre Fortezze Pietranera sono distrutte nello stesso tempo. Lo stato delle Fortezze in possesso di Abaddon è sconosciuto.
La Distruttrice di Pianeti al comando del Signore della Guerra Malefica Arkham è invitata ad attaccare Arimaspia come diversivo. Sebbene Abaddon sia stato sconfitto a Schindlegeist, la Distruttrice di Pianeti riesce nella distruzione di due dei cinque pianeti che formano il sistema di Arimaspia.
Abbandonato da Abaddon, Malefica Arkham prova ad usare la Distruttrice di Pianeti per piegare un impero sotto di se. Il mondo di Gonnacrash nel Quinrox Sound giura sovranità a queste regole, ma come muove la Distruttrice di Pianeti verso Kharlos II, Arkham viene scoperto dallo squadrone Omega, arrivato di recente dal Settore Gotico. Senza vascelli di supporto, Arkham decide di attaccare, ma la Distruttrice di Pianeti viene distrutta dai continui siluri fusillade dalle quattro incrociatori classe Lunare.

Negli anni che corrono tra il 152 e il 160 le rappresaglie nel Settore Gotico continuano. I Sommi Signori della Terra ricompensano i membri del Battlefleet Gothic con uno speciale monolito a forma di anello riportante i loro nomi nella Stanza degli Eroi nel Palazzo Imperiale. Viene lanciata una spedizione dall’inquisitore Horst per recuperare il colosso del pianeta assassino per essere studiato dall’Adeptus Mechanicus. Non ne viene trovata alcuna traccia, e ci sono voci che dicono che un drappello della Legione Nera è stato avvistato nelle vicinanze. Anche se non è stata confermata la sua distruzione, non è stata confermata nemmeno la presenza sul pianeta.
Horst riparte per scoprire cosa ne è stato delle Fortezze Pietranera in possesso di Abaddon, non se ne seppe più nulla.
Nel 195 il mondo formicaio di Terrus viene salvato da un attacco alieno da degli Space Marine decorati con teschi e fiamme.
Nel 273 l’inquisitore Drako visita Stalinvast, ne segue la scoperta di Hydra (il Quinto o Sesto potenziale potere del Caos, ancora dormiente). Stalinvast viene distrutta.
Nel 298 vi è un rapporto di una forza sconosciuta di Space Marine in armatura nera su Althor IV.
Durante il 373 parecchi Inquisitori vengono misteriosamente assassinati e il pianeta Sabulord viene incenerito. Durante questo periodo l’Inquisitore Drako entra nella Biblioteca Nera Eldar, ma più tardi viene ucciso nella Rete Eldar.

Nel 374 il Magos Biologis Rastex riporta su "Crescita del modello di Orki in varie società” la sua scoperta, la quale sostiene che secondo lui quello che prolunga un periodo di conflitto e la densa popolazione sono le maggioranze di Orki con grandi muscoli, in rapporto con la massa.
Nel 433 è compilato "Riassunto del Rapporto sulle Legioni di Space Marine del Caos Traditrici" dallo Scriba Aldolphus Neld col bene stare dell’Inquisitore M. Horst.
Nel 444 inizia la prima battaglia per Armageddon. Una ribellione armata teglia fuori sei formicai. Le rivolte si formano sul secondo continente, ma continua ampiamente sullo sporadico mondo formicaio di Armageddon Primo.
Un vasto relitto spaziale arriva portando un enorme esercito demoniaco guidato dal Primarca Demone Angron della Legione dei Divoratori di Mondi. Dopo aver preso Armageddon Primo, Angron si ferma per attirare molta energia caotica sul pianeta.
I rinforzi arrivano dal Capitolo dei Lupi Siderali. Come Angron guidava le sue forze contro i formicai di Infernus e Helsreach, Logan Grimnar rilascia le sue riserve di una compagnia di Cavalieri Grigi. Teletrasportandosi nel centro delle forze di Angron, i Cavalieri Grigi combatterono contro il Primarca Demone e la sua guardia di Grandi Demoni. Alla fine Angron viene rispedito nel Warp dai rimanenti Cavalieri Grigi i quali erano meno di una dozzina. I Lupi Siderali lanciano una contro offensiva distruggendo le orde del Caos.
La popolazione di Armageddon è sterilizzata e marchiata come forza di lavoro in campi isolati di formicai dove loro spesero i loro ultimi giorni. Miliardi di nuovi lavoratori vengono portati per ripopolare il pianeta. Logan Grimnar rifiuta di perdonare l’Adeptus Administratum per quello che vide in quell’atto come un grande tradimento fondazione verso degli innocenti.

Nell’anno 494 il Gran Bibliotecario Tigurius degli Ultramarine riporta che una delle incursioni di Orki vengono respinte con l’aiuto di Space Marine con l’armatura nera.
Tre anni dopo una squadra dell’Adeptus Explorator su Cobol II viene attaccata da Guerrieri Macchina. I sopravvissuti vengono assistiti da misteriosi Space Marine con l’armatura nera. Non viene trovata nessuna prova. La squadra di Explorator viene trattenuta per test.
Nel 544 il Primarca Demone Angron della Legione dei Divoratori di Mondi riacquista la capacità di ritornare nel piano mortale.

Invece nel 569 Logan Grimnar diventa il nuovo Grande Lupo dei Lupi Siderali.
Venti anni dopo ricercatori Imperiali posti su Genhemor III vengono attaccati da incursori del Caos. I sopravvissuti vengono salvati da Space Marine in armature nere apparsi da qualche parte e poi svaniti. I sopravvissuti si trattengono un po’ interrogandosi sull’accaduto.
Nel 698 inizia la Crociata Corinthian. Marneus Calgar viene eletto comandante di una forza combinata di Ultramarine, Lamentati, Marine Erranti, Angels dell’Assoluzione e Teschi d’Argento per una crociata di sette anni contro l’impero degli Orki di Charadron. Questo attacco ritarda la l’invasione della Waaagh Argluk di trent’anni.

Nel 701 Dal vascello degli space marine “La Spada di Halycon”, gli angeli sanguinari distruggono un infestazione di Genoraptor.
Tre anni dopo vi è l’assedio di Tulwa – Una forza guidata da Marneus Calgar distrugge la Fortezza di Pain dei Guerrieri di Ferro.
Nel 737 Valos riporta segni di vita. Il pianeta era disabitato.
Un anno dopo vi è l’ultima fondazione degli space marine (la 26esima). La più recente fondazione è del 995.
Nel 741 inizia la Guerra Tiranide. Con l’arrivo della bioflotta Behmoth.
I tiranidi sono una specie aliena che viene dalle profonde oscurita della galassia, sono poco più che animali ma vengono guidati da una “mente alveare”, che assimila le forme di vita per migliorare i propri “soldati”. Sono presenti da creature colossali sino a organismi monocellulari che il cui unico obbiettivo è assimilare bioplasma, divorando i pianeti per lasciare un mondo sterile, meno che un asteroide.
La Guerra prosegue sino alla battaglia di Macragge - la Bioflotta Behemoth attacca gli Ultramarines sul loro mondo natale. La flotta di Ultramar è guidata da Calgar. I Tiranidi vengono sconfitti ma a un grande costo, l’intera Prima Compagnia degli Ultramarines viene annientata.
Durante il 753 Odlog Blackskar guida un’armata di Orki.
Durante la Battaglia di Verdan III, la nave di Odlog viene danneggiata dalla “Vendetta di Tycho”, un incrociatore degli Angeli Sanguinari, e si schianta sul vicino mondo assassino Extremis. Tutti gli Orki vengono trovati morti e l’armata degli Angeli Sanguinari si scontra con la Bioflotta Leviathan. Il Capitano Perdo della 2° Compagnia è il solo sopravvissuto.

Nel 759 si svolge il Purge di Quintarn – Forze comandate da Marneus Calgar scacciano i saccheggiatori Orki dal triplo sistema di Quintarn, Tarentus e Masali dopo aver sconfitto la Bioflotta Behemoth.
Mentre nel 765 i Capitoli degli Space Marine vengono stimati fra 989 e 1021. Le perdite consistono in 13 Capitoli dispersi nel Warp; 21 irrimediabilmente persi in battaglia; 9 Capitoli con il seme corrotto; 4 Inquisiti e 16 persi in altre circostanze.

Nel 807 c’è l’epurazione di Jhanna – Due Compagnie di Ultramarines guidate da Calgar riconquistano le città oceaniche di Omon e di Vorlencia nonostante l’alleanza dei ribelli con i Marines del Caos.
Segue la battaglia di Arconar – Marneus Calgar sconfigge una potente coalizione di Predoni Eldar sul mondo primitivo di Arconar.
Nel 879 scoppia la battaglia delle Terre di Knarts – Marneus Calgar sconfigge l’armata ribelle del Generale Dornal dopo trenta giorni di battaglia sul mondo industriale delle terre di Knarts. Le perdite degli Ultramarines sono inferiori al 17%.
Nel 891 in questa data gli archivi riportano la prima battaglia di Armageddon nonostante la data alternativa – per maggiori dettagli vedi anno 444 – un incursione del Caos guidata da Angron e dai Divoratori di Mondi, vengono respinti dai Lupi Siderali e dai Cavalieri Grigi.
Sei anni dopo avvenne il massacro al Santuario 101. I Necron attaccano le forze dell’Ordine di Nostra Signora Martire a difesa del Santuario 101 e guidate dalla Sorella Purezza. Le Sorelle vengono completamente annichilite.
I Necron sono l’antica razza aliena che è sopravvissuta sin dal cataclisma galattico. Questi alieni hanno dormito nelle loro armature metalliche per millenni, per risvegliarsi solo ora.
Ancora oggi cercano di reclamare la loro galassia, invidiosi della vita dell’universo in confronto alla loro non vita.
Nel 901 scoppia la guerra di Badab. Il Gran Maestro degli Artigli di Tigre (conosciuti in seguito come Tigri Astrali), Lufgt Huron, si ribella e ordina la distruzione di una flotta di investigazione (23.000 morti) orbitante attorno a Badab. Immediatamente Huron si dichiara Tiranno di Badab e annuncia la secessione dall’Imperium.

Due anni dopo vi è la ribellione del Quarto Quadrante. Dopo aver resistito a due spedizioni punitive, i capitoli degli space marine; i Salmodianti, le Mantidi Guerriere e i Carnefici si uniscono alla ribellione degli Artigli di Tigre
Si perdono le comunicazioni con il mondo Squat della Lega Kapellan.

Nell’anno seguente i Falchi Fiammeggianti effettuano ritorsioni dopo che le Mantidi Guerriere hanno catturato una loro nave rifornimenti. Gli Erranti vengono chiamate e proteggere il naviglio imperiale.
Per due anni le rivolte proseguono sino a che i Capitoli degli Scorpioni Rossi e dei Minotauri vengono chiamati a sopprimere la rivolta.
Nell’anno 907 le invasioni degli Orki risultano aumentate nell’Ultima Segmentum.
Mentre nel 912, quando le forze imperiali stanno per abbattersi in massa su Badab, circa 200 Artigli di Tigre fuggono e si rifugiano scomparendo nel Maelstrom. Il fato di Lufgt Huron è sconosciuto.
Cinque anni dopo Azrael diventa il Gran Maestro dell’Ala della Morte degli Angeli Oscuri.
Nell’anno 921 l’inquisitore Hellar compila il suo rapporto su Abaddon il Massacratore e Kharn il Traditore.

Mentre sette anni dopo un gruppo archeologico scopre antichi Titani in stasi su Volistad. I Titani erano parte della missione originaria di terraformazione e sono rimasti lì da almeno 7000 anni.
Quasi dieci anni dopo, successivi alla morte dell’ultimo Gran Maestro, Azrael ne prende il posto con il titolo di Custode della Verità.
Nel 940 scoppia una rivolta giudata dal culto di Tzeentch sul mondo Chicano. Il mondo viene perso.
L’anno successivo inizia la seconda Battaglia per Armageddon. Una Waaargh! degli Orki guidata da Ghazghkull Thraka, assalta i formicai imperiali di Armageddon Secundus. Le forze del governatore planetario Heman Von Straub vengono salvate dall’intervento del Commissario Yarrick con il supporto degli Angeli Sanguinari, che verranno chiamati “Salvatori di Armageddon”.

Poco dopo il comandante Eldar Yriel della flotta di Iyanden viene sollevato dal comando dopo aver lasciato indifeso Iyanden per guidare un attacco nell’Occhio del Terrore, abbandonandolo in preda di una flotta del Caos. Infuriato, l’esiliato Yriel riunisce i membri del suo vecchio equipaggio formando i Corsari di Yriel.
Nella crociata Balur – Marneus Calgar guida una crociata di Soace Marines contro I mondi della Frangia Orientale. Comincia con la purificazione del mondo orkoide Balur e termina con la devastazione di Boros.

Nel 963 la fortezza dei Falchi Fiammeggianti Raptorus Rex viene spedita da Piraeus al Mondo dei Corvi per investigare sulle attività degli Eldar Oscuri. La fortezza scompare nel Warp durante il tragitto.
Gli Eldar Oscuri sono una variante degli Eldar, durante la caduta, solo gli Eldar più lontani dall’epicentro della catastrofe si salvarono, le varianti erano tre.
La prima è la maggioranza degli Eldar rimasti, ossia coloro che vivevano sugli arcamondi, che ancora oggi cercano di sopravvivere nelle ombre del loro impero.
Poi alcuni Eldar che avevano colonizzato dei mondi si ritrovarono spaesati si sentivano diversi, persero le conoscenze di alta tecnologia, divennero più selvaggi, cosi nacquero gli Eldar selvaggi, una variante di Eldar che viveva molto lontano dall’epicentro del disastro.
Ma vi fu una terza variante, questi furono chiamati Eldar Oscuri, corrotti dal Caos, vagano nella galassia commettendo atti pirateschi, schiavizzando passeggeri di astronavi.
Gli Eldar degli arcamondi capirono che se volevano mantenere la loro sanità mentale, dovevano procurarsi delle gemme dell’anima, speciali gemme che impedivano la corruzione dello spirito da parte del Caos.
Queste gemme dell’anima dovevano essere raccolte proprio dentro l’Occhio del Terrore, è un viaggio difficoltoso e pochi ne fanno ritorno; ma se questi eldar non hanno a portata di mano queste gemme diventeranno presto come i loro cugini oscuri.
Correva l’anno 967 quando il bibliotecario Major Tigurius degli Ultramarines registra il suo racconto sull’intervento della Legio Dannatorum durante la Battaglia per il Grande Bastione contro gli Orki.
Poco dopo vengono esplorate le piramidi Necrontyr su Angelis (informazione presa dal diario dell’Esploratore Terson).
Nel 976 la Bioflotta Perusus viene avvistata dagli Ultramarines.

Mentre l’anno seguente il Capoguerra Snagrod inizia il suo regno nell’impero orkoide di Charadon.
Durante il 981 il Navigator Duran Ocellati scopre una rotta-warp attraverso la Ruota di Fuoco, un settore dell’Ultima Segmentum precedentemente inaccessibile.

Mentre nel 982 vi è l’ultimo incontro con la Bioflotta Peresus. Scompare fuori dal sistema.
Nel 984 I Falchi fiammeggianti vengono dichiarati perduti nel Warp. (vedi anno 963)
L’anno seguente il 7° Reggimento Mordiano viene mandato a liberare il mondo ferale di Flotis III, conquistato dagli Orki che hanno ridotto in schiavitù la popolazione umana
Poi una pattuglia imperiale registra inspiegabili scene di devastazione nel settore orkoide di Jakor-Tal ad opera di misteriose figure in amatura potenziata.

Adeptus Prefectus Primus Wilhelm Franz spedisce un rapporto al Comando Planetario di Volistad mentre insegue la Waaa-Skroll.
E nel 987 si conclude la 519° Crociata dei Lupi Siderali. Gli Orki vengono completamente eliminati dal sistema. Gli Orki guidati da Gordal Loggub attaccano i Magli Scarlatti sul pianeta Rynn.
Nel 989 il Kapoguerra Snagrod, l’ArciPiromane di Charadon, invade le Terre Selvagge. Il 18° reggimento Mordiano, il 24° Lammas e il 49° Boros guidati dal Commissario Alhaus Baldur vengono sconfitti in pochi giorni. Snagrod utilizza tutta la sua abilità per distruggere Rynn il mondo natale dei Magli Scarlatti.
La 4° Compagnia dei Magli Scarlatti risponde assaltando le Terre Selvagge. L’attacco verso il Kapoguerra Uzrog Mag-Kull e la sua banda fallisce e causa una perdita di 54 Space Marine. Il Capitano Drakken risulta fra i caduti. Ogni altra incursione viene sospesa a tempo indeterminato e tutte le Compagnie dei Magli Scarlatti vengono richiamate su Rynn.
Il Kapoguerra Uzrog attacca Rynn. Un missile al plasma devasta la Fortezza Monastero dei Magli Scarlatti. Solo una manciata di Space Marine e il Maestro del Capitolo Pedro Kantor sopravvivono. I Magli Scarlatti ripiegano verso Nuova Rynn per fronteggiare un nuovo assedio di Uzrog.
I Terminator degli Angeli Sanguinari vengono uccisi misteriosamente mentre stavano esplorando una nave spaziale.

Nel 992 scoppia la Seconda Guerra Tiranide. La Bioflotta Kraken viene avvistata per la prima volta. Cruenti battaglie scoppiano in tutto l’Ultima Segmentum.
L’Arcamondo di Iyanden viene quasi completamente devastato dalla Bioflotta Kraken (muoiono i 4/5 della popolazione). Yriel ritorna dal suo esilio portando rinforzi.
Tra gli anni 992 e 995 vi è la Battaglia della Grande Bara – dopo che il loro mondo natale di Seth è stato distrutto, il Gran Maestro Thorcyra guida I rimanenti marines delle Falci dell’Imperatore in una difesa disperata contro i Tiranidi della Bioflotta Kraken. Il loro fato rimane sconosciuto per l’Imperium.
Il Capitolo dei Salmodianti viene quasi sterminato in una campagna contro la Bioflotta Kraken.
Assalto su Ikkyo, un piccolo mondo agricolo vicino a Ultramar. I Tiranidi della Bioflotta Kraken attaccano le forze di difesa Eldar di Iyanden e un piccolo distaccamento della 4° Compagnia degli Ultramarines.
L’Inquisitore Carrax guida la forza d’assalto Damocle contro la Bioflotta Kraken. I Tiranidi ne escono vittoriosi.

Ormai il cancro dei tiranidi divora l’imperium.
Nell’anno 993 L’ultimo custode della Santa Libreria sulla Terra, Cripias, registra la storia del genere umano, ma viene poi giudicato eretico da l’Adepto Cronevald. Il lavoro di Cripias viene sequestrato e sigillato.
Nella battaglia di Korsk II – Lord Vorlak guida una ribellione stroncata dagli Space Marine nella più grande battaglia corazzata che il pianeta abbia mai vissuto.
La Legione Mentor registra una nuova specie di Genoraptor a bordo dello Space Hulk Hades in navigazione nella Frangia Orientale. Le fregate Martirio e Sacrificio Ultimo vengono mandate per catturare campioni genetici. Metà della 1° compagnia dei Mentor viene sopraffatta dai Tiranidi. Lo Space Hulk attiva i propri motori Warp prima che i Mentor passano contrattaccare, perdendo così anche più della metà delle armature Terminator del Capitolo.
Difesa di Ichar IV – Su Ichar IV, un vitale mondo industriale della Frangia Orientale, Marneus Calgar giuda la difesa insieme agli uomini della Guardia Imperiale e gli Eldar contro l’invasione della Bioflotta Kraken.
Scoppia la piaga degli “Zombi” nel mondo sotterraneo di Necromunda.

Nell’anno 997 il mondo imperiale di Piscina IV viene attaccato dagli Orki guidati da Ghazghkull Thraka e Nazdreg. Il Maestro Belial degli Angeli Oscuri li caccia dopo una breve ma sanguinosa campagna. Il Sergente Veterano Naaman muore nel tentativo di sabotare il porto d’ingresso degli Orki. La nave di Nazdreg, la Scylla, viene distrutta durante una battaglia orbitale ma si crede che il Kapoguerra sia riuscito a fuggire.
Gli Inquisitori Fortex, Credo e Alexio insieme al Capitolo delle Salamandre distruggono il Tempio del Bambino Splendente su Levilnor IV, reputato un segreto luogo di culto di Tzeentch.
L’Inquisitore Kryptman comprende gli scopi della Bioflotta Leviathan.
Eresia su Septimus Primo. Il governatore Hyphaestus Septimus viene cacciato da una rivolta guidata dagli Space Marine del Caos. L’eresia viene debellata da una Crociata Imperiale.
Un anno dopo il sistema Volistad viene isolato da un’inspiegabile tempesta Warp. Il mondo Imperiale di Volistad IV viene depredato dagli Orki guidati dal Kapoguerra Khorga Skroll.
Vengono ritrovati dei resti di Necron ma vengono disintegrati prima che l’Adeptus Biolicus possa esaminarli.
Coron Celcius viene accusato di Eresia in relazione alla conoscenza di rapporti Necron all’interno della Biblioteca Perduta oltre l’Asministratium.
Si crede che il Kapoguerra Nazdreg Ug Urdgrub stia operando nel settore Abiaus. I rapporti indicano un Kapo Orko in armatura giallo/nera capace di parlare fluentemente il Gotico Imperiale utilizzando sistemi di ricompense/punizioni nel gestire il lavoro degli schiavi umani. Ulteriori rapporti indicano Nazdreg partecipante al saccheggio di Hellaspont. Si crede che stia attualmente cercando uno Space Hulk per rimpiazzare lo Scylla.
La Forza Suprema dei Magli dell’Imperatore, guidati dal Capitano Durae, e la loro nave da guerra Redenzione del Fuoco arrivano su Duras III e lanciano un attacco agli invasori Orki nella città di Duras.
La nave spaziale Hades riappare vicino alla Terra. A causa della mancanza di Space Marine nelle vicinanze, la 1° Compagnia terrestre della Guardia Imperiale assalta il vascello in arrivo. Il Colonnello viene ucciso dai suoi uomini a causa di una contaminazione Tiranide.
Le forze imperiali scoprono ed esplorano le rovine di Necrontyr nel mondo desertico di Hydrax IV.
Il rapporto dell’Inquisizione su Ahriman della Stirpe dei Mille viene archiviato.

Nel anno 999 del 41esimo millennio dopo l’interrogatorio del Predicatore Ragnorax da parte del Cappellano Asmodai, Azrael, il Gran Maestro Supremo degli Angeli Oscuri, organizza una massiccia “Caccia ai Caduti”.
La relazione del Cappellano Asmodai rivela che benché molti Angeli Caduti siano stati catturati, Cypher continua ad eludere la morsa degli Angeli Oscuri.

Terza Guerra di Armageddon, truppe congiunte di Legione d’acciaio, Templari neri e Salamandre assicurano il mondo al controllo dell’imperium, ma sul pianeta rimane una costante presenza di Orki

Bon ora divertitevi :asd:
 
Mi pareva strano che Tassadarh latitasse dalle discussioni, visto che mi risulta che tu sia un gran fan di WH40K :D

Comunque c'è un errore nella tua timeline: l'Imperatore non è nato ai tempi delle Piramidi e della Sfinge, ma nascerà nell'ottavo millennio approssimativamente nell'Anatolia Centrale ;) (leggi QUI)
 
Mi pareva strano che Tassadarh latitasse dalle discussioni, visto che mi risulta che tu sia un gran fan di WH40K :D

Comunque c'è un errore nella tua timeline: l'Imperatore non è nato ai tempi delle Piramidi e della Sfinge, ma nascerà nell'ottavo millennio approssimativamente nell'Anatolia Centrale ;) (leggi QUI)
Ah ho scritto così?
Lol come ho detto questa roba l'avevo fatta eoni fa XD Quindi che ci sia uno o piu di un errore è sicuro.
Cmq strano quell'errore sull'imperatore... cioè il bello è che se me lo si chiede lo so benissimo che è nato in anatolia XD
 

Aenur

Lurker
Non ho capito il senso del topic...serve sapere l' ambientazione/storia di WH40k? IN BREVE?

é un impresa impossibile...c'è troppo da spiegare di ogni cosa. Esistono centinaia di libri (non esagero purtroppo) più i manuali del giocatore modello D&D...la cosa più saggia se si vuole imparare il lore è andare qui: http://www.games-workshop.com/


e cercare le presentazioni di qualsiasi esercito.
 

ryuga81

Lurker
Non ho capito il senso del topic...serve sapere l' ambientazione/storia di WH40k? IN BREVE?

é un impresa impossibile...c'è troppo da spiegare di ogni cosa. Esistono centinaia di libri (non esagero purtroppo) più i manuali del giocatore modello D&D...la cosa più saggia se si vuole imparare il lore è andare qui: http://www.games-workshop.com/


e cercare le presentazioni di qualsiasi esercito.
Beh e' ovvio che quello che possiamo dire qui e' qualcosa di molto generico (sui principi che ispirano le varie fazioni etc.), poi e' ovvio che se vuoi sapere quanti peli del culo aveva Sanguinius e' un'informazione molto specifica :p
 

Aenur

Lurker
Beh e' ovvio che quello che possiamo dire qui e' qualcosa di molto generico (sui principi che ispirano le varie fazioni etc.), poi e' ovvio che se vuoi sapere quanti peli del culo aveva Sanguinius e' un'informazione molto specifica :p
Le motivazioni sono diverse, l' intento sempre lo stesso :asd:

ZPAKKO TUTTO
 

warezbo

Super Postatore
Un sistema alternativo x imparare il 40k puo` essere giocarsi tutti i Dawn of War + espansioni che sono ottimi giochi e offrono una introduzione pratica all'ambientazione pur contenendo ovviamente solo una briciola del lore disponibile.
Come libri per chi ama leggere, Dan Abnett e Ben Counter hanno scritto un tot di storie fighissime.
Altrimenti la via diretta piu` nerd e` quella di leggere direttamente una raccolta di codex su tutto e tutti :p
 
Alto