Diablo IV: Nuovi dettagli sull'EndGame

diablo 4.jpg


Si torna a parlare di Diablo IV, questa volta è il turno dell'EndGame, il quale viene definito più profondo rispetto i precedenti capitoli.

Ad avventura inoltrata vi imbatterete nelle chiavi speciali, le quali vi permetteranno di esplorare dungeon esclusivi, regioni di gioco e i Sanctuary.

Le Chiavi renderanno le sfide più impegnative. A tal proposito abbiamo pensato ad un sistema incentrato sui modificatori ambientali, con i quali potrete evitare la ripetitività nelle missioni, giocando un EndGame più profondo.

I nemici da affrontare muteranno e lo stesso vale per l'intelligenza artificiale, i modificatori incideranno anche sul multiplayer come ad esempio il numero di giocatori presenti e le classi di appartenenza.

Cosa ne pensate?
 

Commenti

#2
non sono molto un fan delle chiavi da ottenere per accedere a contenuti di gioco. pure su wow è un sistema che mi garba poco. cmq se l'end game è piu' curato dei predecessori è senz'altro una buona notizia. se vera ^^
 
#3
Mmh, modificatori ambientali; se è quello a cui penso, il gioco riuscirà ad essere mooolto variegato.
Una meccanica simile, sarebbe una rivoluzione per i gdr, una bella ventata d'aria fresca.
Se nei titoli futuri, iniziassero ad adottare un sistema simile che comprenda non solo una rimodellazione dello scenario, ma l'intero cambio stilistico del medesimo (scusate, non conosco i termini tecnici), sarebbe un grosso passo in avanti che ci porterebbe a metà strada dal concetto o senso "di infinità". Giusto per fare un esempio pratico: da un bosco tetro e arido, ritrovarsi casualmente all'entrata di una città colonizzata creata appunto da quel modificatore ambientale o in altre circostanze, ritrovarsi in qualunque altro posto (lascio a voi l'immaginazione).
E ovvio che queste aree, create dinamicamente, non potrebbero mai permanere per motivi di memoria; pc e console farebbero il botto. Però con una robetta in streaming, come Google Stadia, forse qualcosa si potrebbe fare. Chi lo sa!
 
#5
ma ste cose ambientali non sono pioggia e neve?
Dovrebbe essere quella meccanica che genera l'ambiente in maniera del tutto casuale, come in Remnant: From the Ashes o in Lego World. Altimenti penso che avrebbero parlato di condizioni atmosferiche.
 
Ultima modifica:
#6
A quando i dettagli se mettono il Paladin? Perchè se non mi mettono il paladin il gioco se lo possono ficcare su per il culo
 
Alto