24/09/2007

[YOUTUBE]http://www.youtube.com/watch?v=hYVrTQwUJEI[/YOUTUBE]
non ho voglia di scrivere molto
raggiungerò presto il sodo
nella savana regnano i leoni
nell'oceano regnano gli squali
nel cielo regna qualche razza di pennuto a me ignota dato che non sono piero angela
ad avatar regniamo noi
ce poco da fare
molto da dire
e molto è stato detto finora nei reportage precedenti
è da quando siamo di livello 14 che andiamo ad avatar
al 15 a golem con uno dei nostri ancora di liv 12
qualcun'altro lo aveva gia fatto?
no.
ci sarà un motivo?
si.
inutile spiegarlo.
solita storia che si ripete
2 bei gruppetti da 5 che si dividono i vari piani di avatar
1 solito gruppetto di idioti che cerca di fare il furbo anche quando madre natura non ha voluto cosi
sti yo dei ci hanno rotto i coglioni
decisamente rotto.
non ce ne fotte piu niente
gli abitanti di kowloon hanno cessato di expare serenamente
almeno ad avatar
tracchiamo i fessi
attacchiamo
yo dei
ci sbarazziamo di 2 sani portatori di lag e usciamo tentando di uccidere gli altri
notiamo un mda che slogga
e se ne fotte allegramente dei compagni
quel mda è GM ORION
questo piccolo (grande)fatto ,loracconto per non dimenticarci di questa storia
e anche per sfotterlo è ovvio
usciamo
2 drow
forse di piu
livello alto dato che uno dei 2 casta meteora
nulla da fare anche per lui
se la puo infilare su per il culo la meteora
l'altro drow, vendicatore, lo segue da li a pochi secondi
gli altri del gruppo fuggiti
spariti
svaniti nel nulla dello slog mistico
lootiamo
e anche parecchio
non sto a dire chi ha proeggiato perchè ormai non serve piu
siamo un gruppo unito ed è il gruppo che ha proeggiato
ed è per questo che siamo noi a vincere per un altra volta

avevamo pestato morgia qualche sera prima
e alcuni dicono che porta fortuna



voto per il gruppo: unito, compatto, ci si aiuta spesso e volentieri, si segnano altre tacche e si tagliano altrettante teste
un po di incertezze in alcuni di noi* non ci fanno demordere e alla fine si torna a casa a testa alta: nazionale azzurra 2006












 
Ultima modifica:
Questo era quello che eravamo, non singoli individui, un gruppo, un'unica arma, affilata e tagliente, pronta a sviscerare ogni stolto che ci si parava davanti. Torneranno i nostri eroi?
 
Alto